Menu
Italian English French German Spanish

Rigenerazione neuronale dopo la somministrazione di una farmaco per via orale

Il GPI-1046 stimola la ricrescita delle cellule dopaminergiche in un modello di malattia di Parkinson nella scimmia

Le aziende Guilford Pharmaceuticals e Amgen hanno annunciato che le sperimentazioni cliniche con un nuovo farmaco, il GPI-1046, inizieranno nella seconda metà del 2000. Il GPI-1046 è un farmaco nuovo appartenente al gruppo dei cosiddetti "leganti alle neuroimmunofiline" che, somministrati per bocca, hanno ripristinato la funzionalità motoria ed hanno indotto la ricrescita dei terminali delle cellule dopaminergiche in un modello MPTP di malattia di Parkinson nella scimmia. Questi studi sono molto promettenti, ma entrambe le aziende hanno sottolineato che attualmente non vi è alcuna garanzia che riescano a sviluppare dei farmaci sicuri ed efficaci per uso umano.