Menu
Italian English French German Spanish

Scoperte caratteristiche strutturali della neuromelanina il pigmento che colora la sostanza nera

Un primo passo verso la comprensione del suo ruolo nella malattia di Parkinson

La neuromelanina è un pigmento contenuto prevalentemente nei neuroni dopaminergici della sostanza nera. Questa molecola è simile a quella che colora la pelle quando siamo abbronzati; Attualmente la sua funzione non è nota, ma si ritiene che nelle cellule cerebrali svolga una funzione di spugna trattenedo le sostanze più tossiche; un suo mancato funzionamento potrebbe essere coinvolto nello sviluppo della malattia di Parkinson.
In uno studio internazionale a cui hanno collaborato ricercatori in Australia, Italia, Germania, Giappone, Israele e negli Stati Uniti sono state stabilite le principali caratteristiche strutturali della neuromelatonina mediante la spettroscopia nucleare ed a raggi infrarossi.
Queste informazioni sono utili per la comprensione della funzione della neuromelatonina, nonché del suo ruolo nella malattia di Parkinson.

Double KL et al. J Neurochem 2000; 75 (6): 2583-2589