fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Fattori riproduttivi ed aspetti clinici della malattia di Parkinson

Autori:  Cereda E, Barichella M, Cassani E, Caccialanza R, Pezzoli G

Significato:   Vi sono evidenze secondo le quali fattori ormonali femminili potrebbe modificare il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson.  Per approfondire questo aspetto, è stata valutata l’associazione tra caratteristiche della malattia (età all’esordio, punteggi UPDRS, tipo di sintomatologia) con aspetti della vita riproduttiva della donna (età al menarca ed alla menopausa, durata dell’esposizione agli estrogeni naturali e durata cumulativa delle gravidanze, uso di contraccettivi orali e della terapia ormonale sostitutiva) in 579 pazienti.  I risultati non sono stati univoci e suggeriscono la necessità di ulteriori approfondimenti sul ruolo dei fattori ormonali.

Sponsorizzazione:  L’analisi dei dati è stata finanziata dalla Fondazione Grigioni. I dati stessi sono stati ottenuti dalla banca dati clinici supportata dalla Fondazione.

Pubblicazione:  rivista Parkinsonism and related disorders 2013  vol 19 n. 12 pagine 1094-9

 

 

Pin It

Dona alla ricerca sul Parkinson

studio con le staminali

Aiuta i ricercatori a completare gli studi in corso!

Per un futuro senza Parkinson, grazie a te.

Ultimi lavori scientifici pubblicati

Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !