fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Neuromelanina e ferro nel locus coeruleus e nella sostanza nera dell’'uomo durante l'’invecchiamento

Traduzione del titolo in italiano

“Neuromelanina e ferro nel locus coeruleus e nella sostanza nera dell'uomo durante l'invecchiamento: conseguenze per la vulnerabilità neuronale”

Autori: Zucca FA, Bellei C, Giannelli S, Terreni MR, Gallorini M, Rizzio E, Pezzoli G, Alberini A, Zecca L.

Significato: la neuromelanina, che è molto ridotta nella sostanza nera del cervello, nella malattia di Parkinson, è una forma di deposito del ferro. Gli studi sulla neuromelanina hanno contribuito alla formulazione di una nuova ipotesi sulle cause della malattia che è basata sul coinvolgimento del ferro.

Pubblicato sulla rivista J Neural Trans nell'anno 2006 (vol 113 pagine 757-767)

 

Link alla notizia presente su www.parkinson.it

 

Pin It

Dona alla ricerca sul Parkinson

studio con le staminali

Aiuta i ricercatori a completare gli studi in corso!

Per un futuro senza Parkinson, grazie a te.

Ultimi lavori scientifici pubblicati

Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !