fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Il colesterolo alto potrebbe essere un fattore di rischio anche per il Parkinson

I risultati di una ricerca finlandese in più di 50.000 persone

Ricercatori finlandesi hanno studiato il rapporto tra i livelli di colesterolo ed il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson in 24.773 uomini e 26.153 donne seguiti mediamente per 18 anni. Complessivamente 625 soggetti hanno sviluppato la malattia. Livelli di colesterolo totale tra 230 e 269 mg/ml erano associati ad un aumento del rischio del 50% e livelli pari o superiori a 270 mg/ml ad un aumento del rischio dell'80%. L'aumento del rischio era indipendente dal sesso, ma non dall'età, in quanto era presente solo al di sotto dei 55 anni.

Il livello ottimale di colesterolo totale è di 200 mg/ml; livelli considerati ancora accettabili dal punto di vista del rischio cardiovascolare sono di 201-239 mg/ml.

Antikainen et al Neurology 2008; 70: 1972-1979

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !