fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

A che cosa serve la levodopa a rilascio prolungato?

Risponde il Dr Claudio Mariani, Neurologo che lavora presso il Centro Parkinson ICP a Milano:

Il farmaco fornisce livelli di levodopa un pò più bassi, ma più durevoli nel tempo. Spesso la si consiglia per l'ultima assunzione serale.
Serve a ricreare il controllo dei sintomi che si ha durante il giorno ad un livello un po' più basso, perché chiaramente durante il sonno non è necessario avere l'entità di controllo necessaria durante la veglia.
È importante comunque controllare la rigidità durante la notte per permettere piccole correzioni della posizione e permettere anche eventualmente di alzarsi in caso di necessità. Qualche volta l'eccessiva lentezza nel raggiungere i servizi durante la notte fa sì che il malato possa riferire episodi di incontinenza che in realtà non lo sono.
Pertanto una buona motilità notturna risolve tanti problemi.

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Domande e risposte sul 5x1000
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !