fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Cellule mesenchimali per MSA

staminali mesenchimaliSicure e forse efficaci

 

Ricercatori della Mayo Clinic (USA) hanno somministrato cellule staminali mesenchimali prelevate dal tessuto adiposo (grasso) del paziente stesso nel fluido cerebrospinale tramite puntura lombare (via intratecale) a 24 pazienti affetti da atrofia multisistemica (MSA) a dosi variabili da 10 a 200 milioni di cellule.

Non si sono verificati eventi avversi seri. Alla dose massima 3 su 4 pazienti hanno presentato dolore lombare /alla gamba associato a ispessimento delle radici nervose lombari, una osservazione che ha indotto i ricercatori a dichiarare di avere raggiunto la dose massima tollerata. Sei dei 12 pazienti trattati con la dose intermedia hanno presentato sintomatologia simile, ma più modesta e transitoria.

La velocità della progressione della malattia, basata sull’andamento del punteggio sulla scala interazionale per la valutazione della gravità della sintomatologia della MSA, detta UMSARS, era marcatamente inferiore a quella di un gruppo di controllo storico con effetti che sembravano dose-dipendenti.

Questi risultati sono incoraggianti ed ora i ricercatori stanno pianificando uno studio controllato con placebo per una verifica attendibile della efficacia terapeutica.

 

Fonte:  Singer W e coll Neurology online 31 maggio 2019

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !