fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Continua lo sviluppo di Mucuna Pruriens nel Parkinson

mucuna2Pubblicato lavoro su pazienti trattati per due mesi

 

La Fondazione Grigioni sta mettendo a punto una terapia a base dei semi contenenti levodopa della pianta leguminosa Mucuna Pruriens per pazienti in paesi sottosviluppati che non possono permettersi i preparati farmaceutici.

Sono già stati pubblicati studi di confronto che hanno dimostrato che i semi di Mucuna Pruriens sono altrettanti efficaci nel controllare la sintomatologia motoria parkinsoniana quanto i preparati farmaceutici, con la limitazione che il confronto era in acuto ovvero dopo una sola somministrazione.

Ora è stato pubblicato un lavoro di confronto in cui le due terapie sono state entrambe somministrate, secondo una sequenza casuale, agli stessi pazienti per 8 settimane. I 14 pazienti che hanno partecipato allo studio erano affetti da malattia di Parkinson con fluttuazioni motorie e movimenti involontari.

Lo studio ha confermato la pari efficacia della terapia a base di semi di Mucuna con un preparato farmaceutico nel controllare la sintomatologia motoria. Tuttavia, ha evidenziato un problema di tollerabilità nella metà dei pazienti, principalmente dovuto a problemi gastrointestinali dovuti alla necessità di ingerire grandi quantità di polvere di semi di Mucuna. I pazienti con problemi di tollerabilità hanno poi ricevuto acqua contenente Mucuna diluita preparata come segue: la polvere di Mucuna è stata versata in un bicchiere di acqua, mescolata con l'acqua e poi il bicchiere è stato lasciato fermo finchè la polvere di Mucuna si era depositata sul fondo.  Il liquido contenente Mucuna è stato tollerato bene.

La Fondazione Grigioni continua gli studi per mettere a punto una terapia efficace, sicura e ben tollerata a base di semi di Mucuna Pruriens.

 

Fonte: Cilia e coll Parkinsonism Relat Disord online 11 gennaio 2018

 

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !