fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Esame del sangue per diagnosticare la malattia di Parkinson?

Risultati preliminari promettenti in Gran Bretagna

Ricercatori inglesi dell’Università di Lancaster hanno misurato i livelli nel sangue di varie forme di alfa-sinucleina, una proteina che si accumula nei neuroni affetti da malattia di Parkinson, formando i corpi di Lewy tipici della malattia. Confrontando l'andamento dei livelli nel sangue in 32 pazienti per 3 mesi con quelli di una unica misurazione nel sangue in 30 soggetti di controllo sani, hanno rilevato che i livelli di sinucleina-fosforilata erano significativamente più elevati nei pazienti, mentre non vi erano differenze importanti nei livelli di alfa-sinucleina totale, di oligo-alfa-sinucleina e di oligo-alfa-sinucleina-fosforilata.

È possibile che in futuro l'alfa-sinucleina fosforilata possa essere usata come marcatore della presenza di malattia di Parkinson prima che compaiano i sintomi. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi a lungo termine per vedere se la proteina è veramente in grado di predire la progressione della malattia.

Fonte: Foulds PG e coll FASEB 2011; 25: 4127-4137

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !