fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Cinque centri italiani provano un farmaco che potrebbe ridurre il peggioramento della malattia

I pazienti all'esordio non ancora trattati possono entrare nello studio

È la prima volta che viene provato, su un ampio numero di pazienti, 300 in tutto il mondo, 40 in Italia, un farmaco che non migliora i sintomi ma punta a ridurre il naturale aggravamento della malattia. Arruolabili sono i pazienti con parkinson all'esordio non ancora in terapia.

Per informazioni chiamare la segreteria dell AIP 02-66713111, oppure mandate un'email ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alla metà di luglio 2002 termina l'arruolamento.

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !