fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Come funziona la stimolazione cerebrale profonda?

Secondo uno studio italiano funziona normalizzando l'iperattività nei circuiti motori

Presso il Centro Parkinson ICP a Milano sono state acquisite neuroimmagini tramite SPECT in 40 pazienti parkinsoniani prima ed 1 anno dopo l'intervento per l'impianto degli elettrodi per la stimolazione cerebrale profonda (DBS). Le immagini sono state confrontate con quelle acquisite in altri 21 pazienti non sottoposti a chirurgia. È stato rilevato che 1 anno dopo l'intervento il flusso sanguigno, che riflette l'attività dei circuiti nervosi, cambiava nei pazienti operati, con riduzioni nella corteccia motoria e prefrontale ed aumenti nel cervelletto e nei lobi temporale ed occipitale. Tali modifiche non sono state osservate nei pazienti non operati.


Cilia R e coll Clin Neurol Neurosurg 2009; 111: 140-146

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !