fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

La DBS non migliora la qualità di vita dei pazienti parkinsoniani anziani

Ulteriori discussioni sui criteri di selezione per l'intervento

Sono stati confrontati i risultati ottenuti 2 anni dopo DBS in 53 pazienti parkinsoniani giovani (meno di 65 anni) e 34 pazienti anziani (65 anni o più). È stato ottenuto un miglioramento sovrapponibile della funzione motoria nei due gruppi, ma la qualità di vita è migliorata in maniera importante solo nei pazienti giovani. Viene dibattuto se il risultato è veramente dovuto all'età oppure ad una selezione inappropriata. Purtroppo attualmente le nostre conoscenze sui fattori predittivi dell´esito della DBS sono incomplete.

Derost PP e coll Neurology 2007; 68: 1345-1355

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !