fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Mortalità inferiore nei pazienti sottoposti a DBS

Confronto con la terapia farmacologica da sola

 

Ricercatori americani si sono posti la domanda se la stimolazione cerebrale profonda, migliorando la funzione motoria, potesse avere anche un effetto sulla sopravvivenza. Per questo motivo hanno effettuato uno studio retrospettivo confrontando la mortalità in un gruppo di 611 pazienti parkinsoniani sottoposti a DBS con altri 611 pazienti parkinsoniani con caratteristiche simili trattati solo farmacologicamente.

E’ emerso che la mortalità nel gruppo sottoposto a DBS era del 27,5% rispetto al 35% nel gruppo trattato solo farmacologicamente. La differenza era statisticamente significativa (p=0.002).

 

Fonte: Weaver FM e coll Mov Disord 2017; 32: 1756-63

 

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !