fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Primi impianti DBS a corrente continua a Roma

L’Ospedale Alesini intende sperimentare la nuova tecnica americana

Solo 4 mesi dopo la pubblicazione su Lancet Neurology dei risultati positivi ottenuti con una nuova tecnologia americana per la stimolazione cerebrale profonda (DBS) a corrente continua (notizia marzo 2012 ), il Dr. P. Mazzone ha effettuato alcuni impianti per DBS utilizzando il nuovo tipo di elettrodi collegati al neurostimolatore della St. Jude Medical “LibraXP” a corrente continua presso il Centro di Neurochirurgia Stereotassica e Funzionale dell'Ospedale CTO Alesini di Roma. L'ospedale si avvale di collaborazioni esterne (Neurofisiologia a Oxford, Neurologia dell'Università Campus Biomedico di Roma e ASL Roma C) per le prove elettrofisiologiche che servono per raccogliere informazioni indispensabili a ottimizzare la resa terapeutica del sistema impiantato.  
Gli operatori  sperano di applicare la tecnologia anche a strutture cerebrali diverse in futuro, nella speranza di ampliare il controllo dei sintomi offerto da questa tecnologia.
Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !