fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

L'impianto di cellule retiniche migliora la malattia di Parkinson in fase avanzata

Dopo l'impianto nel cervello di cellule epiteliali pigmentate retiniche attaccate a microscopiche perline di gelatina, la funzionalità motoria dei pazienti è migliorata del 40-50%

Ricercatori della Università di Emory hanno impiantato cellule epiteliali pigmentate retiniche coltivate, prelevate da un donatore umano, nello striato di 6 pazienti con malattia di Parkinson in fase avanzata. Tali cellule, che producono dopamina, sono state attaccate a microtrasportatori messi a punto mediante una tecnologia sviluppata da Titan Pharmaceuticals Inc. Sono stati osservati miglioramenti notevoli del tremore, della rigidità, della bradicinesia e dell'equilibrio. Le discinesie sono migliorate in 3 pazienti. Questa metodologia è ancora in fase sperimentale.

http://www.sciencedaily.com/releases/2002/04/020418073536.htm

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !