fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

ATTENZIONE ! Covid-19 meno grave nei parkinsoniani?

pezzoliScrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. se avete avuto il Coronavirus. Potreste salvare delle vite! Parte un nuovo progetto di ricerca.

 

Sembra, da opinioni molto preliminari, che il Covid-19 sia meno grave nei pazienti parkinsoniani. Il virus bloccherebbe il recettore della dopa-decarbossilasi impedendo nei soggetti non parkinsoniani di avere a disposizione la dopamina,noradrenalina serotonina etc che sono importanti neuromediatori utili per il sistema cardiocircolatorio e il respiro. I pazienti parkinsoniani che assumono grandi quantità di farmaci dopaminergici non avrebbero questo problema.

Vorremmo essere contattati dai pazienti con Parkinson che hanno o hanno avuto il Covid-19, o hanno parenti in casa con il Covid-19. Potremmo tutti assieme dare una mano importante alla terapia di questa pandemia, aggiungendo magari Levodopa ai pazienti non parkinsoniani? Vorremmo scoprirlo avendo dati scientifici certi.

Ogni tentativo ragionevole deve essere fatto in questo momento.

Scrivete a questo indirizzo,

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

verrete contattati anche via telefono al più presto.

Gianni Pezzoli

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !