fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Il sistema nervoso autonomo può essere compromesso nella malattia di Parkinson anche in assenza di sintomi specifici

I risultati di uno studio italiano in 60 soggetti

Il sistema nervoso autonomo, ovvero quello involontario che regola automaticamente i vari apparati del corpo, può essere compromesso nella malattia di Parkinson. Un sintomo frequente sono episodi di pressione bassa, come conseguenza di disturbi della regolazione automatica dell'apparato cardiovascolare. Presso l’Ospedale Sacco di Milano sono stati studiati 19 pazienti con malattia di Parkinson senza ipotensione, 21 pazienti con malattia di Parkinson ed episodi di ipotensione e 20 soggetti sani. Sono stati riscontrati segni di alterazioni della regolazione dell'apparato cardiovascolare riconducibili a compromissione del sistema nervoso autonomo non solo nei pazienti parkinsoniani che soffrivano di ipotensione, ma anche in quelli che non presentavano questo sintomo.

Barbic e coll Hypertension 2007; 49: 120-126

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !