fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

La gravità della perdita delle cellule nervose non dipende dall'età di esordio della malattia di Parkinson

I risultati di uno studio PET effettuato in collaborazione tra l'Istituto S Raffaele ed il Centro Parkinson ICP a Milano

Nell'ambito di uno studio su pazienti parkinsoniani sottoposti a PET per la generazione di neuroimmagini con il tracciante 11C FECIT che si lega ai trasportatori della dopamina, è stato rilevato che non vi erano differenze tra l'entità del legame ai trasportatori e l'età di esordio della malattia, mentre vi erano differenze importanti tra il lato più affetto e quello meno, nonché una correlazione tra il legame ai trasportatori e la gravità della malattia secondo il punteggio motorio sulla scala UPDRS.


Panzacchi A e coll Neurobiol Dis 2008; 31: 102-109

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !