fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Pramipexolo protegge le cellule nervose in laboratorio

Proprietà come molecola, non come dopamino agonista

In una coltura di cellule nervose cerebrali pramipexolo è stato in grado di bloccare la morte di cellule nervose cerebrali indotte da glutamato, una sostanza che li eccita eccessivamente. L'effetto non era dovuto alle sue proprietà di dopamino agonista, perchè rimaneva anche in presenza di domperidone, un dopamino antagonista, per cui i ricercatori ritengono l'effetto neuroprotettivo sia dovuto a proprietà specifiche della molecola.

Izumi e coll Eur J Pharmacol 2007; 557: 132-140

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !