fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Problemi visivi con il Parkinson

esito di una indagine in 1098 soggetti

 

Ricercatori olandesi hanno somministrato il questionario VIPD-Q (un questionario specifico per valutare problemi oculari nei pazienti parkinsoniani, nonché il loro impatto sulla vita quotidiana) a 848 pazienti parkinsoniani e 250 soggetti senza la malattia. L’età media di entrambi i gruppi era 70 anni ed i pazienti avevano in media 7 anni di malattia.

E’ emerso che l’82% dei pazienti presentava almeno un problema oculare rispetto al 48% dei soggetti senza la malattia e che i problemi oculari interferivano con l’attività quotidiana nel 68% dei pazienti rispetto al 35% dei soggetti senza la malattia.

Gli autori concludono che i pazienti parkinsoniani presentano problemi oculari con maggiore frequenza e che è utile somministrare il questionario VIPD-Q per individuare problemi risolvibili. Altrimenti, i problemi oculari, oltre a interferire con la vita quotidiana, potrebbero rappresentare un ulteriore fattore di rischio per cadute

Fonte: Borm C e coll Neurology online 11 marzo 2020

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !