fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Un robot per comprendere il Parkinson

Si chiama Gordon ed è all'Università di Reading (UK)

Ricercatori dell'Università di Reading (UK) hanno messo a punto il primo robot interamente comandato da un cervello biologico costituito da cellule nervose di ratto. Non c'è alcun comando elettronico.

Il robot ha due ruote ed è in grado di muoversi in diverse direzioni, in modo da tentare di evitare ostacoli posti sul suo percorso.

Il cervello è posto su un piatto che contiene anche 60 elettrodi che raccolgono segnali ogni ostacolo e trasmettono la risposta delle cellule nervose alle ruote.

Utilizzando il robot i ricercatori sperano di riuscire a comprendere meglio la trasmissione degli impulsi nervosi, migliorando le conoscenze su malattie neurodegenerative come la malattia di Parkinson.


Comunicato Stampa dell'Università di Reading, 14 Agosto 2008

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !