fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Fattori di crescita sintetici per raggiungere il successo terapeutico nella malattia di Parkinson

Dovrebbero superare i problemi che hanno i fattori di crescita naturali

I fattori di crescita naturali sono altamente efficaci nel prevenire la morte dei neuroni in vitro ed in modelli animali, ma i risultati in sperimentazioni cliniche sono stati deludenti. Essi sono grossi polipeptidi che non sono in grado di passare la barriera emato-encefalica, per cui devono essere somministrati attraverso un catetere posizionato chirurgicamente, una procedura che può essere gravata da gravi effetti collaterali e che a volte non garantisce comunque una somministrazione proprio dove serve.

Ora sono stati messi a punto composti sintetici che riproducono i potenti effetti neuroprotettivi dei fattori di crescita naturali. Essi sono molto più piccoli, per cui non dovrebbero avere problemi ad attraversare la barriere emato-encefalica.


Schmidt F et al PLOS 2009; 4: e6215

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !