fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Sicurezza del farmaco opicapone

dati su più di 1600 pazienti

Sono stati pubblicati i dati relativi alla sicurezza di opicapone, un inibitore della COMT di introduzione recente in clinica, usato come farmaco aggiuntivo alla levodopa in 1614 pazienti parkinsoniani trattati per più di 1 anno alla dose di 25-50 mg una volta al giorno. Gli effetti indesiderati più frequenti sono stati i movimenti involontari, la stipsi e l’insonnia. L’incidenza di nausea e diarrea è stata bassa (<2%) e non vi è stato alcun caso di tossicità epatica.

Gli autori concludono che l’opicapone è un farmaco sicuro e ben tollerato, utile per la gestione delle fluttuazioni motorie nella malattia di Parkinson.

 

Fonte. Lees A e coll J Parkinsons Dis online 4 settembre 2019

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !