fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

THN102: combinazione di due farmaci noti, per la sonnolenza nel Parkinson

sonnolenzastudio clinico documenta efficacia e buona tollerabilità

Si stima che il 40% dei pazienti parkinsoniani soffrano di sonnolenza diurna debilitante, corrispondente ad un punteggio pari a 14 o più sulla scala di valutazione della gravità della sonnolenza di Epworth, che prevede un punteggio massimo di 24.

E’ stato completato uno studio clinico su 75 pazienti parkinsoniani effetti da sonnolenza diurna, assegnati casualmente a sequenze diverse di due diversi dosaggi di THN102 (modafinil 200 mg /flecainide 2 mg o 18 mg) e placebo. Ciascun periodo di trattamento era di due settimane ed era separato dagli altri da un periodo senza terapia di 1 settimana.

Lo studio ha documentato un miglioramento significativo della sonnolenza con THN102 200 mg modafinil / 2 mg flecainide rispetto al placebo (riduzione media del punteggio Epworth di 3,9 punti rispetto a 2,4 punto p=0.01), con una percentuale nettamente superiore di pazienti senza sonnolenza ovvero con un punteggio Epworth inferiore a 11 (27,5% rispetto a 16,2%)

La tollerabilità di THN102 è stata buona.

Da tenere presente che in Italia la flecainide è approvata a dosaggi nettamente superiori (100-300 mg al giorno) come antiaritmico, mentre modafinil è approvato per la eccessiva sonnolenza associata alla narcolessia (una patologia neurologica a se stante) alla posologia di 200-400 mg al giorno.

 

Fonte: Comunicato stampa Theranexus 31 marzo 2020

 

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !