Menu
Italian English French German Spanish

La ricerca sulle terapie basate sulle cellule staminali riceve nuovo impulso nel UK

Concesso permesso per clonare embrioni umani a scopo di ricerca

La proibizione di clonare embrioni umani in quasi tutti i paesi del mondo ha causato una battuta di arresto nel campo delle ricerche sull’uso terapeutico delle cellule staminali in una serie di malattie, tra i quali la malattia di Parkinson, a causa della penuria di cellule staminali disponibili. Uno dei pochi paesi che non ha reso illegale la clonazione umana a scopo terapeutico è il UK. Ora un gruppo di ricercatori della Università di Newcastle ha ottenuto il permesso di clonare embrioni umani allo scopo di ottenere cellule staminali da usare per i loro progetti di ricerca. Essi cresceranno i cloni fino all’età di 14 giorni, quando verranno distrutti; le cellule non formeranno mai una massa più grande di una capocchio di spillo.

Reuters Health, 11 agosto 2004-08-23