Menu
Italian English French German Spanish

Le cellule nervose fetali trapiantate si ammalano di Parkinson anche loro?

Risultati contradditori delle autopsie di pazienti trapiantati in 3 centri diversi

Sono stati pubblicati i risultati delle autopsie di 8 pazienti parkinsoniani che avevano ricevuto un trapianto di cellule nervose fetali da 9 a 14 anni prima.

Tutte le autopsie hanno rivelato che la maggior parte delle cellule nervose fetali erano sopravvissute. Tuttavia, in 2 casi operati in Svezia ed in un caso operato a Chicago (USA) le cellule presentavano i caratteristici corpi di Lewy delle cellule nervose affette da malattia di Parkinson, mentre nei 5 casi operati in Canada ed a Belmont e Philadelphia (USA) le cellule nervose dopaminergiche non presentavano alterazioni.

I reperti patologici riscontrati suggeriscono che la malattia di Parkinson potrebbe estendersi anche alle cellule nervose trapiantate. Un'altra spiegazione è una tecnica chirurgica difettosa che potrebbe innescare un processo infiammatorio di basso grado che danneggia le cellule nel lungo termine.

Mendez I et al, Li JY et al, Kordower JH et al Nature Medicine online 6 April 2008