Menu
Italian English French German Spanish

Le statine potrebbero prevenire la malattia di Alzheimer

La riduzione del colesterolo riduce il rischio di compromissione della funzione cognitiva nelle donne in postmenopausa

Ricercatori americani hanno analizzato i dati relativi a 1.037 donne in postmenopausa con un?età media di 71 anni per valutare gli effetti a lungo termine (4 anni) della terapia ormonale sostitutiva. Nell?ambito dello studio vi erano dei test di acuità mentale e la raccolta di dati sui livelli di colesterolo e sul trattamento con statine. I ricercatori hanno rilevato che le donne con i livelli più elevati di colesterolo LDL che ostruiscono le arterie hanno un incremento del 77% del rischio di compromissione della funzione cognitiva e che una riduzione dei livelli di colesterolo totale e LDL era associata ad un dimezzamento di tale rischio. Una compromissione della funzione cognitiva era presente nel 6% delle donne in terapia con una statina e nel 9% delle donne che non ricevevano tale terapia.

L Tanner - Yahoo Health