Menu
Italian English French German Spanish

Trovato fattore che combatte l'aggregazione della alfa-sinucleina

Nuovo filone di ricerca per trovare una cura per la malattia di Parkinson

I funghi, le piante ed i batteri tutti possiedono il gene per la costruzione di Hsp104, un fattore in grado di rimodellare le proteine. Questo gene non è presente negli animali e tanto meno nell'uomo.

Nella malattia di Parkinson i neuroni sono pieni dei cosidetti corpi di Lewy, accumuli di fibrille della proteina alfa-sinucleina mal ripiegata.

Il gene per la construzione del fattore Hsp104 è stato inserito in ratti resi simil-parkinsoniani tramite l'inserimento di un gene mutato per la alfa-sinucleina in modo che la proteina vennisse costruita difettosa e si accumulasse. È stato osservato che il fattore Hsp104 non solo era in grado di prevenire la formazione di accumuli di alfa-sinucleina nei neuroni di ratto, ma anche di prevenire la degenerazione dei neuroni dopaminergici.

Il fattore viene considerato un approccio terapeutico innovativo per la malattia di Parkinson con buone probabilità di successo; il suo sviluppo viene portato avanti da ricercatori svedesi a Lund. Il passo successivo è l'avvio di studi per verificare la sicurezza dell'uso di Hsp104 nel lungo termine


Lo Bianco C et al J Clin Invest online 14 agosto 2008