Menu
Italian English French German Spanish

Perdita di risposta alla levodopa e deterioramento delle funzioni cognitive

La demenza nella malattia di Parkinson è correlata alla perdita di risposta ai farmaci dopaminergici ed alla riduzione dei recettori D3 per la dopamina

E’ stato rilevato che la presenza di demenza nella malattia di Parkinson è correlata alla perdita di risposta alla levodopa. In questo studio basato su rilievi autoptici la demenza era anche correlata ad una riduzione dei recettori D3, specie nel nucleo accumbens, nello striato caudato e nel globus pallidus. Pertanto, la perdita di recettori dopaminergici D3 può essere un fattore più importante per la perdita di risposta ai farmaci dopaminergici rispetto ad alterazioni nei recettori D2.

Fonte: Joyce JN et al Brain Res 2002; 955: 138-152