Menu
Italian English French German Spanish

Un canale per il potassio mal funzionante nei neuroni dopaminergici potrebbe essere all’origine dei sintomi della malattia

Una nuova scoperta che potrebbe condurre a terapie innovative per la malattia

Una equipe di ricercatori alla Università Northwestern negli Stati Uniti ha scoperto che il comportamento anormale dei neuroni dopaminergici nella malattia di Parkinson è dovuto alla disfunzione di un particolare canale per il potassio che determina attività elettrica anormale. Canali per il potassio esistono in tutti i neuroni e regolano il loro potenziale elettrico. Gli studi di questi ricercatori mostrano che i canali in questione sono anormali e presenti quasi esclusivamente nella zona interessata dalla malattia di Parkinson. I ricercatori pertanto ritengono che sarebbe fattibile un blocco selettivo di tali canali, che coinvolgerebbe solo i neuroni dopaminergici “parkinsoniani” e non li danneggerebbe (come avviene con le terapie chirurgiche attualmente disponibili), dato che sono dotati anche di canali per il potassio normali. Il blocco potrebbe essere conseguito in vari modi, tra cui la rimozione della subunità del canale ricorrendo a tecniche di terapia genica.

http:// www.sciencedaily.com/releases/2003/030314071813.htm