Menu
Italian English French German Spanish

Clonate anche le scimmie

Dagli embrioni cellule staminali che si trasformano in cellule nervose mature

Scienziati americani hanno annunciato sul giornale inglese "The Independent" che sono riusciti a ottenere embrioni clonati a partire da cellule della pelle di scimmie adulte. Queste cellule sono state iniettate in cellule uovo svuotate del loro patrimonio genetico, in modo che il genoma (DNA) fosse quello della scimmia dalla quale erano state prelevate le cellule della pelle. Pare che, con l'aiuto di uno scienziato russo, siano riusciti a mettere a punto una tecnica rivoluzionaria che permette di ottenere decine di embrioni, da cui è facile raccogliere cellule staminali che si trasformano in cellule mature di muscolo cardiaco e cellule nervose mature, pronte da usare per ricerche su terapie per le malattie neurodegenerative, come il Parkinson.

Le scimmie hanno un patrimonio genetico molto simile a quello dell'uomo, per cui ormai mancherebbe molto poco alla messa a punto di una tecnica simile con cellule di origine umana.

Gli scienziati hanno dichiarato che queste ricerche verranno pubblicate a breve sulla famosa rivista Nature. Commenti sulla validità di queste ricerche sono in sospeso finchè la pubblicazione non sarà disponibile.

Fonte: The Independent 12 novembre 2007