Menu
Italian English French German Spanish

I 4 milioni di parkinsoniani nel mondo nel 2005 diventeranno 9 milioni nel 2030

Le proiezioni in base all’invecchiamento della popolazione mondiale

Un gruppo di epidemiologi americani ha calcolato la numerosità dei pazienti parkinsoniani nelle 10 nazioni più popolose nel mondo (Cina, India, Stati Uniti, Indonesia, Brasile, Pakistan, Bangladesh, Russia, Nigeria e Giappone) e nelle 5 nazioni più popolose in Europa (Germania, Francia, Gran Bretagna, Italia e Spagna) nel 2005 in base ai dati demografici ed alla frequenza della malattia di Parkinson nelle singole nazioni, nonchè nel 2030 in base all'andamento dell'età nelle singole nazioni. Sono giunti alla conclusione che il numero dei pazienti parkinsoniani raddoppierà in 25 anni: la stima della numerosità dei pazienti parkinsoniani nel mondo è aumentata da 4,1-4,6 milioni nel 2005 fino a 8,7-9,3 milioni nel 2030.

Dorsey ER e coll Neurology Published ahead of print, Novembre 2 2006