fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Fattori di rischio per il Parkinson nello studio Bruneck

Ecografia della sostanza nera positiva, lievi sintomi parkinsoniani e riduzione dell'olfatto

Ricercatori austriaci hanno preso in esame 539 soggetti aventi tra 55 e 94 anni che vivevano nella cittadina austriaca di Bruneck nel 2005 e non avevano una diagnosi di malattia di Parkinson o parkinsonismo. Hanno valutato il livello dell’olfatto, le caratteristiche della sostanza nera in una ecografia transcranica e l’eventuale presenza di lievi sintomi motori di tipo parkinsoniano al basale. Hanno poi verificato quanti avevano una diagnosi di malattia di Parkinson dopo 5 e 10 anni.

Complessivamente 20 soggetti hanno sviluppato la malattia di Parkinson (11 dopo 5 anni e 9 dopo 10 anni). Il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson a 10 anni era aumentato di 7,4 volte nei soggetti con segni di iperecogeneicità della sostanza nera alla sonografia, di 5,5 volte nei soggetti con lievi sintomi motori e di 3,6 volte nei soggetti con riduzione dell’olfatto al basale. Il rischio connesso alla riduzione dell’olfatto era costante nel tempo, mentre il rischio connesso agli altri due fattori era maggiore dopo 5 anni e poi diminuiva.

 

Fonte: Mahlknecht P e coll Parkinsonism Relat Disord online 11 dicembre 2019

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !