fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

Fattori di rischio per mortalità nella malattia di Parkinson

età, gravità della sintomatologia motoria, demenza e psicosi sono fattori chiave

Ricercatori novegesi hanno seguito 230 pazienti parkinsoniani per 12 anni in Norvegia. 211 sono deceduti durante il periodo di osservazione. I ricercatori hanno rilevato che i principali fattori di rischio per mortalità erano: età all'insorgenza (rischio aumentato del 40% per ogni 10 anni in più), età cronologica (rischio aumentato del 51% per ogni 10 anni in più), sesso maschile (rischio aumentato del 63%), punteggio motorio sulla scala UPDRS (rischio aumentato del 18% per ogni 10 punti in più), sintomi psicotici (rischio aumentato del 45%) e demenza (rischio aumentato dell'89%).

 

Forsaa EB et al Neurology 2010; 75: 1270-1276

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !