Menu
Italian English French German Spanish

Altri articoli...

  1. Da una recente intervista al Presidente Pezzoli
  2. Studio dei Gemelli: un tassello fondamentale del progetto di ricerca sul microbiota nel Parkinson
  3. Che cosa sta facendo la Fondazione Grigioni per i pazienti?
  4. Le risposte alle vostre domande: sessione interattiva con il pubblico
  5. Fase pilota dello studio con le staminali nella PSP da completare entro fine anno
  6. Semplici stimoli fisici al posto di complesse tecniche di ingegneria genetica per ottenere cellule staminali: una nuova era per la medicina rigenerativa?
  7. Come funziona la riabilitazione nel Parkinson?
  8. 30 novembre 2013: La giornata nazionale del Parkinson
  9. L’epilogo della storia degli idrocarburi come fattori ambientali di rischio per il Parkinson
  10. Passati al setaccio migliaia di lavori per giungere ad una conclusione definitiva: i pesticidi e gli idrocarburi solventi sono fattori di rischio per la malattia di Parkinson
  11. A chi donare il cinque per mille?
  12. Viaggio a Lima, per essere trattata con le staminali
  13. Lo studio EARLYSTIM sulla DBS in pazienti nelle fasi iniziali della malattia di Parkinson: risultati preoccupanti
  14. Farmaci generici per il Parkinson: sì o no?
  15. Analisi multifattoriale del movimento e terapie con cellule staminali
  16. La Fabbrica di Cellule Staminali
  17. 9 pazienti su 10 desiderano sottoporsi alla terapia a base di cellule staminali
  18. Viaggio a Lima, per le staminali
  19. Non demonizziamo subito un farmaco
  20. Riconoscimento internazionale per il Progetto Africa
  21. Sperimentazioni con cellule staminali mesenchimali autologhe nel Parkinson e parkinsonismi. A che punto siamo
  22. Colonne portanti indebolite nelle cellule dei malati di Parkinson. Un bersaglio per terapie innovative?
  23. Stimolazione sacrale: una soluzione per la stipsi nel Parkinson?
  24. Un esame del sangue per diagnosticare il Parkinson: la speranza comincia a diventare realtà
  25. Ricercatori italiani brevettano in USA il pacemaker cerebrale che si adatta al paziente: una nuova filosofia della DBS