Menu
Italian English French German Spanish

DBS: differenze tra uomini e donne

Maggior qualità di vita per le donne

Un team di ricercatori dell’Università di Umea (Svezia) e dell’Istituto di Neurologia di Londra hanno confrontato l’esito dell’intervento di stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico (DBS) tra 31 uomini e 18 donne affetti da malattia di Parkinson mediamente 19 ± 11 mesi dopo l'intervento.  Hanno constatato che il miglioramento della funzionalità motoria era sovrapponibile, ma che il questionario PDQ-39 mostrava un maggior miglioramento della qualità di vita nelle donne, soprattutto per quanto riguardava la capacità di svolgere le attività quotidiane.

 

Fonte: Hariz e coll Acta Neurol Scand 2013; 128: 281-5