Menu
Italian English French German Spanish

Qualità di vita migliore con la stimolazione cerebrale profonda del pallido

I risultati dello studio COMPARE

Ricercatori americani hanno confrontato la qualità di vita, misurata tramite il questionario PDQ-39, di 21 pazienti parkinsoniani sottoposti a stimolazione cerebrale profonda (DBS) unilaterale a livello del pallido con quella di altri 21 pazienti sottoposti a DBS unilaterale a livello del nucleo subtalamico. Hanno riscontrato una qualità di vita migliore del 24% nei pazienti sottoposti a stimolazione del pallido; la differenza era dovuta in parte alla compromissione del linguaggio nei pazienti stimolati a livello del nucleo subtalamico.

Zahodne e coll J Neurol online 12 aprile 2009