Menu
Italian English French German Spanish

Farmaci anticolesterolo e rischio di malattia di Parkinson

colesterolo e ParkinsonÈ possibile che le statine siano protettive

In seguito a segnalazioni di una possibile protezione contro il Parkinson con i farmaci anticolesterolo, epidemiologi americani hanno esaminato i dati relativi al consumo di statine (il principale gruppo di farmaci per abbassare il colesterolo) in 129.000 operatori sanitari seguiti nel tempo per 12 anni. Durante quel periodo si sono verificati 644 casi di diagnosi di malattia di Parkinson. Il rischio di sviluppare la malattia era inferiore del 26% nei consumatori di statine (almeno 2 assunzioni alla settimana) rispetto agli altri soggetti. Suddividendo i soggetti per età, è emerso che il rischio era ridotto prevalentemente nei soggetti aventi meno di 60 anni quando è iniziato lo studio (rischio ridotto del 69% rispetto al 17% nei soggetti più anziani).

Fonte: Gao X e coll Arch Neurol 2012; 69: 380-384