Menu
Italian English French German Spanish

Notevole miglioramento della malattia di Parkinson con una nuova tecnica terapeutica

Il fattore neurotrofico di origine gliale, infuso senza interruzioni nel cervello, ha successo

Neurologi dell?ospedale Frenchay a Bristol (UK) hanno impiantato cateteri nel putamen dorsale di 5 pazienti e vi hanno infuso il fattore neurotrofico di origine gliale continuamente al dosaggio di circa 14 mcg al giorno. I risultati preliminari hanno mostrato considerevoli miglioramenti nella sintomatologia parkinsoniana in tutti e 5 i pazienti entro un mese o due. Nello stato ?on? il miglioramento del punteggio della scala UPDRS è stato del 44%, mentre nello stato ?off? è stato del 54%. Rimane da stabilire quanto duri il miglioramento e se il trattamento è adatto a tutti i pazienti parkinsoniani. I dati sono stati presentati al 54° Convegno Annuale della Associazione Americana di Neurologia a Denver in Colorado.

Mayor S BMJ 2002; 324: 997