Menu
Italian English French German Spanish

La DBS migliora la circolazione sanguigna nella corteccia motoria

Non sembra che abbia alcun effetto lesivo

Sono state acquisite neuroimmagini del cervello di 20 pazienti con malattia di Parkinson in fase avanzata tramite SPECT ed il tracciante ECD per misurare il flusso sanguigno in varie regioni del cervello prima e dopo l'intervento per la stimolazione cerebrale profonda. È stato osservato un netto miglioramento della circolazione sanguigna nella corteccia motoria solo nei pazienti che hanno risposto bene all‘intervento (miglioramento del punteggio UPDRS > 50%). Non sono stati osservati riduzioni del flusso sanguigno nei nuclei particolarmente coinvolti nella malattia di Parkinson, i gangli basali, per cui sembra che la DBS non abbia effetti lesivi.

Antonini A e coll Neurol Sci 2003; 47: 40-46