Menu
Italian English French German Spanish

Grassi nella dieta e rischio di Parkinson.

I sogghetti che hanno una dieta ricca di acidi grassi poli-insaturi presentano minor rischio di ammalare di Parkinson.

In questa ricrca olandese (Studio di Rotterdam) la dieta di una popolazione di 5289 soggetti è stata monitorata per una media di 6 anni per rapportarla all'incidenza di Parkinson, in particolare per quanto riguarda il consumo di ac. grassi insaturi. Questi ultimi sono infatti importanti costituenti delle membrane delle cellule nervose ed hanno proprietà neuroprotettive, anti-ossidanti e anti-infiammatorie.
Nei partecipanti allo studio i casi di Parkinson sono stati 51, con un rischio significativamente inferiore nei soggetti la cui dieta era stata ricca di grassi totali, ac. grassi mono-insaturi e ac. grassi poli-insaturi.

de Lau LM et al - Neurology - 2005; 64: 2040-5.