Menu
Italian English French German Spanish

Torna il Tasmar (Tolcapone) !

Il Ministero della Salute Europeo (EMEA) ha dato il via alla sua reimmissione in commercio

Nel mese di Novembre 1998 EMEA aveva sospeso l’autorizzazione alla immissione in commercio del Tasmar (Principio attivo: tolcapone, un inibitore delle COMT) a causa di segnalazioni di casi di grave tossicità epatica, nonché di sindrome maligna da neurolettici (un grave reazione dovuta alla sospensione brusca di terapia, caratterizzata da rigidità muscolare e febbre alta). Ora, in seguito alla presentazione di ulteriori dati clinici sul farmaco da parte del produttore, EMEA è giunta alla conclusione che i benefici del farmaco sono superiori ai rischi, a condizione che venga prescritto esclusivamente da medici esperti nel trattamento della malattia di Parkinson in fase avanzata a pazienti che non hanno tollerato o non hanno risposto all’entacapone, rispetto al quale risulta essere più efficace nel controllo delle fluttuazioni motorie. Non può essere prescritto a pazienti che presentano gravi discinesie (movimenti involontari) o che hanno avuto in passato una sindrome maligna da neurolettici oppure una affezione clinica simile (rabdomiolisi ovvero grave danno muscolare non dovuto a trauma, associata a febbre). E’ obbligatorio il monitoraggio frequente del paziente per escludere lo sviluppo di danno epatico (verifica della comparsa di eventuali manifestazioni cliniche e dei test di funzionalità epatica).