Menu
Italian English French German Spanish

La depressione nella malattia di Parkinson

Attualmente la depressione nella malattia di Parkinson viene trattata efficacemente con gli inibitori selettivi della riassunzione della serotonina

La prevalenza della depressione nei pazienti parkinsoniani è pari al 31%. Le manifestazioni cliniche comprendono l’apatia, il rallentamento psicomotorio, la compromissione della memoria, il pessimismo, l’irrazionalità e l’ideazione suicida senza comportamenti suicidi veri e propri.
Attualmente la documentazione relativa all’uso della sertralina nel trattamento della depressione nella malattia di Parkinson è aneddotica.

Slaughters JR et al J Neuropsychiatry Clin Neurosci 2001; 13: 187-196