fbpx
Menu
Italian English French German Spanish

Esami preventivi nel Parkinson

La scintigrafia DATscan permette di quantificare il numero di cellule nervose dopaminergiche rimaste, consentendo la diagnosi di malattia di Parkinson. L’esame implica l’uso di un tracciante radioattivo, pertanto il suo uso non può essere ripetuto nel tempo in soggetti sani per controllare se stanno sviluppando la malattia.

La mancanza di un esame che permette la diagnosi in soggetti ancora asintomatici rappresenta un grosso problema per la messa a punto di una terapia con lo scopo di prevenire lo sviluppo di malattia di Parkinson conclamata.

La Fondazione Grigioni sta lavorando a un progetto per la diagnosi precoce di malattia di Parkinson tramite risonanza magnetica, una tecnologia basata su campi magnetici che non prevede l’uso di traccianti radioattivi e che pertanto potrebbe essere usata per tenere sotto controllo pazienti potenzialmente a rischio. Questo progetto rappresenta una grande speranza per la prevenzione della malattia ma la sua effettiva applicazione richiederà anni.

Pin It
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !