Menu
Italian English French German Spanish

Segni di danno ossidativo nei globuli bianchi

Danni primari ai cromosomi e danno ossidativo a carico del DNA nei linfociti di pazienti affetti da malattia di Parkinson non ancora in trattamento.

E’ stata effettuata un’analisi citogenetica in un gruppo di pazienti con malattia di Parkinson appena diagnosticata e quindi non ancora in trattamento ed in un gruppo di soggetti sani di controllo opportunamente appaiati. E’ stato usato il test del micronucleo sui linfociti, in associazione ad un’analisi della ibridizzazione mediante fluorescenza in situ. Nei pazienti parkinsoniani è stato rilevato un aumento della formazione spontanea di micronuclei, di rotture di singole sequenze, nonché di basi puriniche ossidate.

MIgliore L et al Neurology 2002; 58: 1809-1815