Menu
Italian English French German Spanish

Il gene della parkina protegge il genoma mitocondriale

Nuove scoperte sul ruolo di uno dei geni coinvolti nello sviluppo della malattia di Parkinson

Ricercatori tedeschi hanno studiato il funzionamento del gene della parkina in una linea cellulare di neuroblastoma. Hanno stabilito che il gene della parkina è fondamentale per la replicazione e la trascrizione del DNA mitocondriale. Quest'ultima è un piccolo pezzo del nostro corredo genetico che invece di stare nel nucleo, è ubicato in piccoli organelli detti mitocondri e viene ereditato esclusivamente per via materna. Hanno dimostrato che la parkina è in grado di proteggere il DNA mitocondriale dai danni ossidativi e che stimola la riparazione del DNA. In fibroblasti raccolti da un paziente parkinsoniano con perdita della parkina, queste proprietà erano compromesse.


Rothfuss O et al Hum Mol Genet 19 luglio 2009 online