Menu
Italian English French German Spanish

Disfunzione polmonare subclinica nella MdP

Indipendentemente dalla gravità della malattia, è consigliabile un controllo della funzione polmonare in tutti i pazienti parkinsoniani.

Un gruppo di 53 pazienti con MdP, privi di sintomi evidenti di alterata funzione respiratoria o cardiaca, è stato sottoposto ad una accurata valutazione della funzionalità polmonare.
E' stata accertata la presenza significativa di disfunzione polmonare di tipo restrittivo, che rispondeva parzialmente alla levodopa. Il disturbo era più frequente nei pazienti di sesso femminile.

Pal PK et al - Mov Disord - 2007 Jan 17 (Epub ahead of print)