Menu
Italian English French German Spanish

Stanchezza e sonnolenza nel Parkinson non sono la stessa cosa

Hanno un andamento diverso e, presumibilmente, meccanismi diversi

Ricercatori svizzeri hanno sottoposto 88 pazienti parkinsoniani (età media 67,5 anni, 69% maschi, durata media di malattia 9,8 anni, punteggio UPDRS relativo alla funzione motoria medio 21.5) a questionari per rilevare la presenza di stanchezza, eccessiva sonnolenza diurna (scala Epworth) e depressione (scala Beck).

È emerso che 59% presentavano stanchezza, il 48% sonnolenza ed 35% entrambi.

La durata di malattia era correlata alla sonnolenza, ma non alla stanchezza. Viceversa i pazienti con stanchezza presentavano punteggi UPDRS III significativamente più alti (23.5 vs 18.6 p=0.03), nonché mediamente uno stadio Hoehn & Yahr più elevato (2.4 vs 2.1) e anche punteggi Beck maggiori (13.4 vs 9.1 p=0.004).

Lo studio presenta la limitazione di non avere documentato la stanchezza e la sonnolenza mediante altri metodi oltre alle informazioni riferite dai pazienti.

Le differenze suggeriscono che vi siano meccanismi diversi alla base dei due sintomi.


Valko e coll Europ J Neurol 2010; 17: 1428-1436