Menu
Italian English French German Spanish

Un robot per comprendere il Parkinson

Si chiama Gordon ed è all'Università di Reading (UK)

Ricercatori dell'Università di Reading (UK) hanno messo a punto il primo robot interamente comandato da un cervello biologico costituito da cellule nervose di ratto. Non c'è alcun comando elettronico.

Il robot ha due ruote ed è in grado di muoversi in diverse direzioni, in modo da tentare di evitare ostacoli posti sul suo percorso.

Il cervello è posto su un piatto che contiene anche 60 elettrodi che raccolgono segnali ogni ostacolo e trasmettono la risposta delle cellule nervose alle ruote.

Utilizzando il robot i ricercatori sperano di riuscire a comprendere meglio la trasmissione degli impulsi nervosi, migliorando le conoscenze su malattie neurodegenerative come la malattia di Parkinson.


Comunicato Stampa dell'Università di Reading, 14 Agosto 2008