fbpx
Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italian English French German Spanish

La Dieta Mediterranea e la dieta MIND possono forse ritardare l’insorgenza della Malattia di Parkinson?

dieta mediterraneaLa Dieta Mediterranea e la Dieta MIND, un regime alimentare basato prevalentemente su cibi vegetali e volto a migliorare la salute cerebrale, riducono il rischio di sviluppare declino cognitivo e prevengono la Malattia di Alzheimer e la Malattia di Parkinson. Forse.

 

Per indagare il ruolo di entrambe le diete nella Malattia di Parkinson è stato somministrato un questionario sulle frequenze alimentari a 167 pazienti parkinsoniani e a 119 controlli sani. L’aderenza alle due diete è stata correlata al sesso dei soggetti e all’età di insorgenza della Malattia di Parkinson dei pazienti. 

Nel sottogruppo femminile l’aderenza alla Dieta MIND è stata vista essere correlata ad un’insorgenza tardiva della Malattia. In entrambi i sottogruppi (femminile e maschile) l'aderenza alla Dieta Mediterranea è stata significativamente associata ad un esordio della Malattia in età più tardiva. 

Vi è quindi una forte correlazione tra l'età di insorgenza della Malattia di Parkinson e le abitudini alimentari dei pazienti. Le strategie nutrizionali possono quindi essere uno strumento efficace per ritardare l'insorgenza della Malattia. 

Si suggerisce di seguire una dieta ricca di verdure fresche, cereali integrali e condimenti sani limitando al contempo l'assunzione di latticini, carne rossa e cibi zuccherati / trasformati. Queste abitudini alimentari dovrebbero essere promosse fin dalla tenera età, poiché le caratteristiche prodromiche della Malattia di Parkinson e di altri disturbi neurodegenerativi possono manifestarsi decenni prima della diagnosi ufficiale.

 

Fonte: Metcalfe-Roach, Avril et al. MIND and Mediterranean Diets Associated with Later Onset of Parkinson's Disease. Mov. Disorders, 6 Jan. 2021

 

Pin It
Un lascito testamentario per un futuro senza Parkinson
Non vuoi ricevere il materiale a casa ma vuoi rimanere informato?
ISCRIVITI SOLO ALLE NEWSLETTER !